Migliori scarponi da montagna 2018 I migliori prodotti

Informazioni generali sugli scarponi da montagna

Quanto amore c’è per le camminate o le scalate con gli scarponi da montagna? Ci ho visto giusto? Sei un appassionato di montagna e hai voglia di trovare degli scarponi da montagna che siano adatti a quelle che sono le tue esigenze? O se un neofita che non ha mai sentito parlare degli scarponi da trekking e ha voglia di esplorare con noi quelli che sono i 5 scarponi da trekking che più ci sono sembrati rispettare quel rapporto tra qualità e prezzo che fa di una scarpa la nostra scelta più appropriata. Gli scarponi da trekking sono dei compagni di viaggio, non sono soltanto un paio di scarpe e qualsiasi appassionato di sentieri scoscesi, di rocce e di cime non potrà non dire che gli scarponi da trekking sono i migliori amici dello scalatore o di colui che ama fare lunghe passeggiate all’aria fresca. Gli scarponi da montagna si debbono scegliere in base a quelli che sono i materiali e anche in base a quella che è l’aderenza con il terreno. Chi di noi, andando su, non ha avuto paura di perdere il contatto con la terra e perdere l’appoggio con gli scarponi da montagna significa farsi male, come minimo incappare in rovinose cadute. Ci sono parecchi forum che parlano di scarponi da alpinismo e vi confesso che per me è stato molto interessante entrare in questo mondo degli appassionati di scarponi da alpinismo che neppure conoscevo. Ma alla fine di questo articolo arriveremo a capire quali siano gli scarponi da trekking migliori? Onestamente non posso che dirvi di sì anche perché sono certa del fatto che gli scarponi da trekking migliori non possano non essere quelli che non ci abbandoneranno all’improvviso quindi è bene sapere, prima di comprarli, che gli scarponi da trekking migliori saranno certamente quelli che pagheremo un po’ di più e che non saranno composti da una plasticaccia scadente e scivolosa. Ma per gli scarponi da montagna quali sono i prezzi? So che di certo i prezzi fanno la differenza per gli scarponi da montagna e anche per le nostre tasche, quindi non è una cosa che non abbiamo tenuto in conto nel momento in cui siamo andati a descrivere quelli che sono per noi i 5 scarponi migliori per quest’anno.

Caratteristiche speciali che distinguono gli scarponi da montagna da altri prodotti simili

Dobbiamo ammettere che gli appassionati di montagna e di alpinismo hanno una marcia in più, la stessa marcia che ci rende molto facile avere un’idea di quella che possa essere la nostra scarpa ideale ma che molte volte non ha lo stesso riscontro nella realtà. Infatti quello che dobbiamo immaginare è che forma e il design della scarpa deve essere confortevole ma il comfort è per ognuno di noi un momento molto soggettivo. Infatti quello che voglio dire io è che mentre il disegno della scarpa può essere come uno vuole ci deve essere uno standard oggettivo per la suola dello scarpone, sui solchi che sono sulla suola dello scarpone e su quale sia la trama di quei solchi. Perchè in questo caso non si tratta affatto di estetica ma si tratta di fare in modo che lo scarpone aderisca o meno sul terreno in una maniera o in un’altra. Quello che mi interessa dire anche è proprio la differenza tra i solchi che potrebbe interessare qualcuno che di scarpe da trekking non ne sa nulla. Allora partiamo da questa differenza: una suola che è solo leggermente solcata va bene per delle strade che non sono poi così tanto sterrate ma che sono regolari. Perché questo? Perché sono scarpe più flessibili con meno aderenza al terreno. Invece i solchi profondi sono perfetti per fango e terreni più accidentati perché sono molto più stabili. Dobbiamo anche dire che la curva che fa la suola è molto importante, perché così la posizione del piede può essere più o meno naturale e quindi anche la postura può essere meno faticosa mentre si cammina. Una sola che resta molto piatta porta il piede a sollecitazioni continue, cosa che non avviene quando la curva è presente.

Ne parlerò meglio in quello che è il paragrafo successivo ma devo dirvi che le marche degli scarponi quelle migliori usano materiali di buonissima qualità e soprattutto che siano studiati per avere quella che è definita una presa costante sul terreno. Perché se la gomma non è buona e si consuma gli scarponi non saranno più antiscivolo.

Possiamo anche dire che quella che è la vera peculiarità e priorità è il fatto che le scarpe siano confortevoli. Lo sappiamo tutti che quando si cammina per un sacco di tempo il piede inizia a gonfiarsi e anche a indolenzirsi con una certa facilità. Quindi le scarpe devono essere di buona qualità e devono essere anche un mezzo numero in più così che si possano indossare con un paio di calzini un po’ più spessi che proteggano ancora di più il nostro piede. Una grandissima importanza anche per fodera e imbottitura che devono proteggere il nostro piede dagli agenti esterni oltre a rendere più o meno comodo il nostro piede. Comunque l’imbottitura fatta di schiuma è migliore di quella di gommapiuma e resiste anche molto di più. Meglio anche avere la soletta fissa nella scarpa invece di quella mobile che si sposta esponendo il piede a quelle orride vesciche che fanno molto male e che possono anche infettarsi. Gli scarponi, poi, devono essere certamente impermeabili perché non è che stiamo camminando in una pista al chiuso, quindi sarà molto facile incontrare pozzanghere e fango così come pioggia o ghiaccio. Ovviamente tutti gli scarponi che abbiamo recensito sono impermeabili perché sarebbe impossibile camminare per i monti con delle scarpe che fanno entrare acqua. Sarebbe una tortura per il piede indicibile. Meglio che l’impermeabilità abbia anche la traspirabilità perché il piede deve anche respirare e non accumulare umidità. Lo so che vi possono sembrare tante cose da ricordare ma vi posso assicurare che se si decide di camminare il piede deve star bene, sennò è inutile anche pensare di poter iniziare la passeggiata.

Materiali utilizzati nella fabbricazione di scarponi da montagna

Dopo aver visto in generale quelle che sono le caratteristiche che deve avere una scarpa da montagna voglio soffermarmi su quello che mi è sembrato essere uno dei materiali migliori che si trovano in commercio, cioè le scarpe da trekking in goretex. Anche perché non possiamo non dire che questo tipo di scarponi è molto interessante come mercato e molte aziende, che sono specializzate in questo tipo di prodotto negli anni ha sempre più marcato la sua ricerca e la sua tendenza all’avanguardia. Quindi a volte un utente davvero non sa quale sia il modello più giusto per sé, si sente confuso e anche disorientato nella scelta. Io, come sapete già, consiglio sempre di capire bene quali possano essere le proprie esigenze e il proprio budget e poi scegliere in base a quello, senza tante storie e senza rimandare la scelta della scarpa in base a quelle che sono le informazioni che abbiamo cercato prima. Proprio per questo non posso che dire che la leggerezza del materiale goretex, che è usato anche per piumini e giacche a vento, quella che è la sua resistenza, la sua traspirabilità e la sua impermeabilità rende questo tipo di materiale uno dei migliori che è possibile trovare in commercio, questo al di là di quelle che possono essere le esigenze di ognuno.

In quali situazioni le scarponi da montagna sono più utili?

Non si può andare in montagna con delle scarpe da ginnastica normali. Non è possibile perché ci si fa male, perché si può facilmente scivolare, perché il piede può bagnarsi e restare bagnato, perché ci sono salite e discese e c’è bisogno di avere grip sul terreno, quindi delle suole che siano più o meno robuste ma soprattutto antiscivolo. Pensare se mai voleste arrampicarvi con un paio di sneakers. Sarebbe praticamente impossibile e non possiamo non tenerlo in conto.

Come scegliere gli scarponi da montagna giusti per le tue esigenze?

Non prendiamoci in giro, noi abbiamo bisogno di essere molto attenti a quello che vogliamo e non abbiamo bisogno di scegliere un paio di scarpe economiche solo per mancanza di denaro e trovarle per forza scadenti. A questo serve la tecnologia e a questo serve leggere un articolo come questo che ha poi una seconda parte fatta di recensioni di modelli che sono già molto buoni e testati.

 

1. Tecnica Makalu III GTX MS Revisione

Informazioni sul produttore

Qui stiamo parlando della storia degli scarponi da montagna e di un’azienda italiana che è leader nel settore da più di 50 anni. Parliamo, infatti, di Tecnica, azienda che nasce in provincia di Treviso negli anni 30 grazie a Oreste Zanatta che è un calzolaio specializzato in quelli che sono gli scarponi da sci, i primi scarponi da sci. L’azienda diventa una vera e propria fabbrica negli anni 60 e alla fine degli anni 60 inventa la vera e propria novità che li rende famosi in tutto il mondo: i Moon Boot, i famosi doposci, famosi anche ora, che prendono spunto dagli stivaloni che i primi astronauti utilizzano, nello stesso anno, il 1969, per fare i primi passi sulla Luna. Questo prototipo diventa subito moda e ancora adesso viene venduto in grandissima quantità. Ci sono anche altri brevetti poi diventati famosi, tra cui il doppio attacco sullo scarpone di plastica già negli anni 70.

scarponi da montagna

Principali usi del prodotto

Credo che su questo prodotto l’unica recensione possibile sia, solo, entusiasmante. Cioè coloro che hanno usato questo stivale in pelle e plastica completamente impermeabile è entusiasta, infatti parla di questo stivaletto come dell’unico possibile per andare a fare le passeggiate ma anche una giornata di pesca o una camminata nei ghiacci. Questo non è uno stivaletto normale, è chiaramente un prodotto top di gamma.

Caratteristiche speciali del prodotto

La leggerezza è un punto a favore, stiamo parlando di un paio di scarpe che sono leggere come un paio di scarpe da ginnastica ma al tempo stesso sono impermeabili e robuste.

Informazioni sulla manutenzione del prodotto

La scarpa si pulisce molto facilmente con un panno umido e poi con un panno asciutto e questo mi sembra davvero un bel presupposto per un’ottima durata.

Vantaggi:

  • top di gamma

Svantaggi:

  • nessun commento negativo

 

2. SALEWA Alp Trainer Mid Gtx Revisione

Informazioni sul produttore

Salewa è un’altra azienda italiana che si occupa di scarponi e di montagna. L’azienda, ora, ha sede in Italia, a Bolzano, da circa una decina d’anni. Ma questa fabbrica, anzi la prima fabbrica, nasce in un quartiere di Monaco di Baviera nel 1935. Ovviamente la fabbrica ha da subito un posto importante in quella che è la seconda guerra mondiale e l’attrezzatura dei soldati che, ovviamente, devono camminare tanto e anche in sentieri che non possono non essere accidentati. Negli ultimi anni, proprio a Bolzano quindi, è stata aperta una fabbrica super avveniristica che è in grado di mettere insieme tecnologia e nuovi materiali. Questo tipo di scarponi, che tra poco andremo a vedere, sono molto leggeri, di materiale sintetico e super avveniristici, come la fabbrica e la sua struttura già insegnano.

scarponi trekking

Principali caratteristiche che differenziano il prodotto da altre simili

Va detto che questo tipo di scarponi non costano poco ma che le persone che sono interessate a questo acquisto non fanno altro che ripetere che sono pronte ad acquistare le scarpe un’altra volta tanto che sono efficienti e di qualità. Questi scarponi sono super leggeri e sono super efficienti, infatti il piede resta comodo e asciutto.

Informazioni sul dimensionamento del prodotto (guida alle taglie)

Il prodotto ha le taglie che uno si immagina di portare per delle scarpe da città. Io consiglio di prendere sempre il mezzo numero in più così i calzini possono essere più doppi e il piede ancora più comodo, soprattutto se fa freddo.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Stile molto giovanile, colori vivaci per una scarpa che sa fare la differenza, sia nella qualità che nel design.

Vantaggi:

  • molto leggera

Svantaggi:

  • nessun commento negativo

 

3. SALEWA MS MTN TRAINER MID GTX Revisione

Informazioni sul prodotto stesso

Dobbiamo dire che questo tipo di scarpa ha una serie di commenti non particolarmente felici e dobbiamo anche dire che questa scarpa costa abbastanza denaro. E quindi non è di certo il modello più economico che potevamo presentare per fare di questa scelta la nostra scelta. Ma sono delle scarpe che raccontano di sé vere meraviglie, il plantare in memory foam può essere considerato davvero la svolta perché significa che la scarpa rilascia e mantiene la forma del piede mentre si cammina, quindi stiamo parlando di una rivoluzione. E questo è quello che promette questa scarpa che è una scarpa che costa abbastanza, una scarpa tecnica assolutamente impermeabile. Ma anche sull’impermeabilità abbiamo dei dubbi, pare che la scarpa si bagni più di quanto venga mai ammesso da quelle che sono le premesse di questo acquisto. E soprattutto di un modello fabbricato Salewa, quindi un prodotto di altissimo livello così come di altissimo livello è da anni la fabbrica produttrice.

scarponi da trekking

Informazioni sul dimensionamento del prodotto (guida alle taglie)

Anche in questo caso, nonostante la scarpa sia comoda è meglio essere abbondanti sul numero delle scarpe e prenderne mezzo o uno intero più grande così che il calzino anche di spugna ci stia dentro alla grande.

Informazioni sulla manutenzione del prodotto

Anche qui parliamo di un prodotto di pelle e di plastica quindi è bene usare un panno umido con una certa delicatezza e poi un panno asciutto per asciugare la scarpa che si è sporcata.

Perché dovresti scegliere questo prodotto rispetto ad altri simili

Perché è un prodotto di marca Salewa e quindi è una scarpa che per quanto abbia delle criticità è comunque un ottimo prodotto.

Vantaggi:

  • una bella scarpa, molto solida
  • memory foam nella soletta

Svantaggi:

  • poco impermeabile e un po’ scomoda

 

4. CMP Campagnolo Rigel Revisione

Informazioni sul produttore

CMP Campagnolo è un’azienda, anche qui, completamente italiana che ha 50 anni di storia e si intreccia con la storia della famiglia Disegna che dall’inizio ha cercato di improntare la filosofia dell’azienda verso il rispetto della natura e la qualità dei prodotti. Questa filosofia, e non solo, rende molto orgogliosa la tradizione familiare ed è molto proiettata anche verso la ricerca di nuovi materiali che, in questo particolare prodotto che stiamo recensendo, è facilissimo da riscontrare grazie ad alcuni materiali come il kevlar che sono molto moderni e che sono utilizzati per essere sempre al passo con il comfort e con la traspirabilità. Questo tipo di prodotti, di tradizione super italiana e molto compenetrati in quel tipo di azienda davvero all’antica, negli ultimi anni ha colto l’occasione di diventare un’azienda che si propone nel mercato del web a un prezzo molto più basso di quelli a cui siamo abituati.

scarponi montagna

Informazioni sul prodotto stesso

Questo scarponcino è fatto molto bene, è un colore nero molto elegante ed è anche super interessante usarlo perché fuori è in nabuk, che è un prodotto che viene usato per impermeabilizzare anche stivali da pesca e caccia e kevlar all’interno per rendere lo scarponcino più confortevole. Non possiamo non dire che abbiamo davanti a un bel modello, italiano nella forma e nel design, ma al tempo stesso super innovativo.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Un modello super interessante ma al tempo stesso molto serio, molto composto in quella che è l’apparenza e la sostanza dei materiali.

Perché dovresti scegliere questo prodotto rispetto ad altri simili

Credo che il punto a favore, al di là della qualità dei materiali che è sicuramente palese, sia il fatto che sono economiche, molto più economiche di quegli altri scarponi di cui abbiamo parlato. Parliamo di una differenza del 50 per cento, questo è più che chiaro.

Vantaggi:

  • sorprendenti per qualità

Svantaggi:

  • poco traspiranti

 

5. Dek Scarpe Trekking Donna Revisione

Informazioni sul produttore

Dek è uno di quei nuovi produttori di scarpe di cui ogni tanto parlo e che mi sembra incarnino in maniera perfetta quella che è l’idea del nuovo commercio da cui tanto sono affascinata. Infatti qui non stiamo parlando di un’azienda dalla lunga tradizione come tutte le altre di cui ho parlato ma sto raccontandovi la storia di un marchio nuovo, che sta costruendo la sua carriera sul web, e che fa pagare i propri prodotti circa l’80 per cento in meno di altri scarponi di cui ho parlato in queste recensioni. E questi prodotti sono prodotti buoni? Le recensioni ne parlano in maniera entusiastica e non posso non portare avanti questa idea per cui stiamo parlando davvero di prodotti di qualità che costano poco perché sono venduti in tutto il mondo e si riesce a mantenere il prezzo davvero economico.

scarponi alpinismo

Informazioni sul prodotto stesso

Dobbiamo ammettere che la scarpa è molto semplice, che è considerata comoda e traspirante da coloro che l’hanno provata a discapito del fatto che stiamo parlando di una scarpa che non costa affatto tanto, anzi.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Qualità del prodotto a discapito del prezzo decisamente sorprendente e questo in effetti rende merito alla qualità proprio dei materiali con cui sono fatte le scarpe.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Il prodotto, come ho già detto prima, è molto semplice e anche per questo è molto comodo abbinarlo con tutto. Conosco gente che le ha comprate di vari colori per abbinarle al meglio.

Vantaggi:

  • comoda

Svantaggi:

  • alcuni dicono che sono troppo morbide e quindi non sostengono il piede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *